spot_img
spot_img
Notizie da Federproprietà NapoliUna nuova visione del pianeta casa per spingere il mercato immobiliare a...

Una nuova visione del pianeta casa per spingere il mercato immobiliare a ripartire

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_img
spot_img

Dopo il salva casa bisognerebbe puntare sulla rigenerazione urbana e sullo «svecchiamento» delle leggi

Rispetto ai governi passati, l’Esecutivo di Giorgia Meloni ha impresso un notevole cambiamento di passo nei confronti dei piccoli proprietari immobiliari e delle case degli italiani. Negli anni passati i governi hanno spesso utilizzato le tasche dei cittadini come veri e propri bancomat dal quale attingere nei momenti di difficoltà.

Federproprietà Napoli, soprattutto durante gli esecutivi Conte e Draghi, ha dovuto battagliare affinché la pericolosa dottrina dell’Unione Europea (targata Sinistra e Verdi) non colpisse pesantemente il nostro tessuto sociale con la riforma del catasto. Una riforma che, dietro al paravento della lotta all’evasione, colpiva indistintamente tutti andando a incrementare ancora di più la pressione fiscale.

In questo senso però, le cose sembrano essere cambiate e il cosiddetto «Salva casa» varato dal governo Meloni è un primo, importante, aiuto ai piccoli proprietari immobiliari e a tutti gli italiani, spesso martoriati per una piccola difformità nella propria abitazione che gli impedisce di fare tutto, dalla cessione all’apertura di un mutuo.

Adesso però servirebbe ancora più coraggio e iniziare a studiare una nuova visione del comparto immobiliare. Partendo dall’enorme (e vecchio) numero di leggi che riguardano l’edilizia e il mondo degli affitti e delle compravendite. Norme che mettono in difficoltà tutti e che spesso paralizzano qualsiasi operazione. Magari estendendo anche la cedolare secca al 10% per i contratti a canone concordato di tutto il territorio nazionale. E ancora, studiare una riorganizzazione dell’assetto urbanistico e creare le condizioni per una rigenerazione urbana. Una spinta che sicuramente rimetterebbe in moto il mercato dell’edilizia privata

Altre notizie

Lascia il tuo like alla pagina ufficiale di Facebook
e resta aggiornato con tutte le ultime novità!